RETI IN FIBRE OTTICHE

 

Gli impianti centralizzati in tecnica IF-IF erano una buona soluzione tecnologica quando i canali satellitari , in particolare SKY fino al 2008 e i loro precedenti D+, Telepiù, Stream, utilizzavano poche frequenze di trasmissione e la distribuzione in cavo coassiale era sufficiente anche nei condomini con tubazioni a cascata o comunque laddove non era possibile installare un impianto di categoria superiore quali i multiswitch.

I problemi sono sorti quando i canali satellitari sono considerevolmente aumentati e con gli stessi sono aumentati il numero dei servizi e la loro tipologia, ovvero i canali in alta definizione e i nuovi canali 3D tridimensionali.

Con queste innovazioni i cavi coassiali non sono in grado di distribuire tutti nuovi servizi a causa della limitata “larghezza di banda”.

La tecnologia in fibra ottica satellitare consente di superare queste limitazioni avendo a disposizione una larghezza di banda notevolmente superiore a quella necessaria per i segnali satellitari, inoltre presenta una riserva di banda tale che in futuro potrà essere sfruttata per nuovi servizi e nuovi segnali satellitari nel medesimo impianto.

Leggi di più...

Copyright © 2019 Cripparadiotecnica - Una realizzazione Sicograph.it

P.IVA e C.F. 11186560154